PROGRAMMA

IL PIU’ GRANDE EVENTO MOTORISTICO ITALIANO

1-9 giugno 2019 | Città Metropolitana di Reggio Calabria | Area Portuale S. Elia

 

L’ultima edizione del Motor Show, svoltasi nel suo format originario sul suggestivo lungomare di Reggio Calabria risale all’anno 2010 è stata seguita da una lunga pausa determinata dalla grave crisi economica che ha colpito l’intero Paese. 

Dopo attente riflessioni, la passione per il mondo dei motori abbinata ai valori sociali che questa Associazione notoriamente si impone da anni di promuovere, ha prevalso sul resto, inducendo l’intero staff organizzativo a riproporre la kermesse, prevedendo un più importante ed intenso programma, in grado, attraverso lo sport/motoristico, di promuovere inoltre, cultura, turismo e valori sociali. Il tutto proiettato in un contesto nazionale. 

CHI SIAMO:

MotorShow 2Mari, è un’Associazione Sportiva Dilettantistica e di volontariato, giovane, dinamica ed innovativa, con decennale esperienza nell’organizzazione di grandi eventi, in particolare quelli motoristici, con la finalità di promuovere solidarietà, sicurezza stradale e legalità attraverso lo sport. Motor Show 2Mari, è il risultato dei successi e dell’esperienza ottenuti con le precedenti edizioni dell’Arcobaleno Motor Show, da qui l’esigenza di creare un gruppo ed una struttura specifica, in grado di realizzare un programma di fondamentale importanza sia motoristica che territoriale e sociale, obiettivi questi che costituiscono già i punti di forza dei molteplici risultati ottenuti dall’associazione pilota “Arcobaleno vm2005”. MotorShow2mari si avvale di un folto gruppo di soci-collaboratori e consulenti esterni in grado di garantire una puntuale e scrupolosa pianificazione di ogni singola manifestazione, annoverando molteplici successi e riconoscimenti istituzionali, sociali e sportivi anche in campo internazionale. Non ultimo, il grande successo ottenuto con l’organizzazione della manifestazione denominata “Auto Motor Show Zagreb”, evento fortemente voluto dal Governo Croato.

L’EVENTO:

I lavori di progettazione e programmazione della kermesse 2019 sono iniziati da oltre due anni, con l’ambizioso e costante obiettivo di realizzare il più grande evento motoristico nazionale. Infatti, la complessità organizzativa e la specificità progettuale della manifestazione hanno imposto la creazione di un grande team composto da tecnici-organizzativi, progettisti, esperti della comunicazione e della grafica, il cui numero è ovviamente destinato ad aumentare con l’integrazione ed il completamento di tutte le figure tecniche previste, per un totale di oltre 150 soci preposti alla programmazione, alla progettazione, alla realizzazione ed alla gestione dell’evento, distribuiti tra i settori motoristici, musicali,  area  convegni,  comunicazione e servizi. La kermesse in programma, oggi ribattezzata “MotorShow 2Mari”, riparte dopo una sospensione di alcuni anni resa inevitabile dalla recente crisi economica mondiale che, ovviamente, ha colpito anche il settore dell’automobile. Quella proposta per il 2019 sarà un’edizione speciale ed ambiziosa, il cui programma ha già trovato un allargato e straordinario positivo consenso istituzionale, sportivo, turistico ed economico, grazie anche alla nuova location di 350.000 mq complessivi, sufficiente ad anticipare e quindi svelare gli obiettivi e la proiezione che l’evento intende raggiungere. La location – l’area portuale S.Elia, resa disponibile dal Comune di Montebello Jonico (RC) –  grazie alla sua considerevole estensione, oltre che perfettamente rispondente alle peculiari esigenze, consentirà al MotorShow 2Mari di assurgere quale evento motoristico più grande d’Italia ed il più completo in ambito europeo, in grado di ospitare oltre che i classici eventi motoristici ed espositivi di settore, anche un’area dedicata alla nautica e ad importantissime iniziative sociali e di promozione perfettamente integrate nel programma, prevedendo in tal senso un’affluenza di miglia di ed un indotto economico-turistico senza precedenti. Il programma, assolutamente rivoluzionario, è in grado di trasmettere adrenalina ed emozioni attraverso le tantissime iniziative motoristiche, sportive, sociali, culturali e musicali, all’altezza di una manifestazione responsabilmente ambiziosa e candidata ad affermarsi quale “fiore all’occhiello” tra gli eventi motoristici nazionali ed in grado di coniugare passione, divertimento, tecnologia e turismo. Senza dimenticare un inevitabile indotto socio-economico attraverso un circuito comunicativo favorito anche dal puntuale coinvolgimento di personaggi famosi del mondo motoristico, dello spettacolo, dello sport in genere e delle Istituzioni.

La kermesse, incentrata ovviamente sul settore motoristico quale veicolo promozionale dei suoi obiettivi, attraverso le tantissime prove su pista, competizioni e dimostrazioni, sarà puntualmente integrata da una corretta informazione sulle tecnologie innovative, convegni ed approfondimenti su tematiche specifiche del settore, della comunicazione e del sociale.

L’edizione 2019 del Motorshow2mari sarà anticipata da eventi promozionali, recanti lo slogan ufficiale “Aspettando il Motorshow2mari”, tra cui la conferenza stampa di presentazione ufficiale dell’evento. L’idea è sviluppare l’intera manifestazione e collocarla geograficamente in un’ampia e strategica location, in grado di suscitare gli interessi   promozionali  dei  settori interessati  all’evento,  accrescendo  così  la presenza e la qualità degli espositori e di importanti team motoristici nazionali e mondiali presenti.

Le giornate del Motor Show 2mari saranno inoltre caratterizzate da ulteriori spettacoli all’insegna della buona musica, con concerti di altissimo livello accompagnati da artisti e presentatori del panorama televisivo nazionale e momenti istituzionali dedicati a riconoscimenti e premiazioni.

COSA ASPETTI?

Assicurati un posto in Pole Position!

ECONOMIA E LAVORO:

Lo sviluppo economico del territorio è uno tra gli straordinari valori aggiunti del Motorshow2mari; è da rilevare che, nel fisiologico divenire dell’evento, moltissime imprese locali e nazionali, opereranno all’interno delle filiere di approvvigionamento di beni e servizi per soddisfare le esigenze strutturali e degli utenti–visitatori, ed anche della macchina organizzatrice. Dal semplice partenariato in poi, esse entreranno inevitabilmente in contatto con un sistema composto da istituzioni pubbliche, fondazioni bancarie, associazioni, operatori economici ed università interagendo col territorio circostante. Si è calcolata una forza lavoro notevole già nei mesi precedenti che, nei giorni della manifestazione, supererà le seicento unità: un’opportunità senza precedenti per il comparto occupazionale, ancor più preziosa se riferita al fatto che il Motorshw2mari apre con l’edizione 2019, per poi consolidarsi con cadenza annuale per il futuro, cui vanno aggiunte le manifestazioni satellite.

UNIVERSITA’:

Il coinvolgimento delle Università, nella loro componente più preziosa e strategica del mondo attuale, quella delle start up, caratterizza la filosofia di progettualità e sviluppo del MotorShow 2Mari, connotando la manifestazione con una visione tecnico – avveniristica assolutamente insolita per avvenimenti analoghi. I giovani progettisti universitari saranno proiettati in un mondo nuovo ed assai vicino a quello del lavoro. Gli ideatori si potranno confrontare direttamente con il meglio della tecnologia di scena al MotorShow 2Mari e soprattutto con le aziende produttrici della stessa, offrendo contemporaneamente, al pubblico ed ai manager aziendali, una visione diretta e privilegiata delle loro creazioni.

COMUNICAZIONE:

L’organizzazione ha già predisposto un’imponente struttura completamente dedicata alla comunicazione. Il “Motorshow2Mari” si è già dotato di un proprio “mediacenter” col supporto di affermati giornalisti radio–televisivi ed una serie di figure professionali altamente specializzate, coadiuvate da una regia televisiva personalizzata. La squadra, già operativa per fasi organizzative e conferenziali, nei giorni dell’evento girerà per ventiquattro ore al giorno durante l’intera manifestazione ed il prodotto, realizzato secondo i più moderni canoni tecnici di ripresa, sarà diffuso sul territorio regionale, nazionale ed internazionale nel rispetto dei protocolli e delle esclusive che si andranno a stipulare le società televisive e radiofoniche. La copertura sarà inoltre integrata dai canali web e dall’apporto imprescindibile dei social che costituiranno il corollario di un racconto giornalistico senza precedenti per un evento altrettanto unico.

LEGALITA’:

In seconda battuta, “Motorshow 2Mari” vuole essere un grande evento nazionale rigorosamente “mafia free”. Intendiamo mettere in campo una serie di misure volte all’azzeramento del rischio di qualsivoglia infiltrazione di tipo mafioso. In tal senso, la nostra organizzazione ha inoltre deciso in modo unanime ed inequivocabile  di aderire al percorso di Libera, associazione da sempre impegnata nel contrasto ad ogni forma di criminalità organizzata, integrandoci all’interno di un contesto sano ed importante della nostra città, che ci riempie di orgoglio e che ci sprona ancor più il senso di responsabilità nel coniugare gli aspetti di una kermesse motoristica con le linee guida nazionali del suo fondatore don Luigi Ciotti.

VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO:

La terza mission del nostro evento è quella della valorizzazione del territorio calabrese nel resto d’Italia. Stiamo approntando pacchetti turistico-culturali, in collaborazione con i principali Musei d’arte e siti archeologici per far scoprire alle centinaia di migliaia di visitatori, le bellezze della nostra regione.

AVIOTURISMO:

Un termine che racchiude la grande propensione allo sviluppo del volo turistico e sportivo con evidenti ricadute commerciali e turistiche appunto. Un altro settore che il Motorshow2mari ha fortemente voluto all’interno del suo divenire e che si esplica all’interno di un’area dedicata che restituisce al diporto aereo il giusto spazio all’interno del mondo dei motori, consacrando la visione ampia e innovativa dell’intero impianto progettuale dell’evento, struttura in grado di coniugare e far convergere interessi apparentemente lontani all’interno di un alveo reso prezioso dalla sagace e lungimirante visione del mondo Motorshow2mari.

TURISMO:

La ricaduta  fisiologica del progetto sul settore turismo è senza ombra di dubbio uno degli aspetti da tenere maggiormente in considerazione. Decine di migliaia di appassionati si muoveranno alla volta della Calabria, raggiungendo Montebello Jonico di Reggio Calabria con al seguito le loro famiglie. La vastità e la varietà dell’evento garantiscono interesse per tutte le fasce d’età  coinvolgendo quindi nuclei corposi che, inevitabilmente, dovranno ricorrere per la permanenza alle strutture recettive che una regione, già votata al turismo, saprà  mettere loro a disposizione, anche all’interno di pacchetti appositamente predisposti. A questo vano ad aggiungersi le maestranze e tutti coloro che andranno a prestare, a vario titolo, la loro opera all’interno della kermesse. Una vera e propria risorsa aggiuntiva al già corposo bacino di “offerte” economiche insite nell’avvenimento.     

MISSION:

Abbiamo utilizzato i termini “evento”, “kermesse”, “edizione”, ma nessuno di essi può effettivamente restituire la vera genesi e le dimensioni di questo ambizioso progetto, anzi, rischiano di essere riduttivi. Il concepimento e la crescita di questa idea hanno origini lontane e diversificate. Anche se termine abusato, potremmo partire da quello che sovente viene definito  “sogno”, un sogno però non irreale e soprattutto non irrealizzabile, un sogno che ha saputo,  attraverso la smisurata passione e dedizione dei suoi creatori,  tramutarsi nelle precedenti esperienze sopra descritte, non perché esse fossero meramente fine a se stesse, ma perché costituissero uno straordinario strumento per la sua stessa evoluzione e trasformazione in quello che oggi, possiamo affermare, essere la manifestazione più elevata di questa lunga e articolata metamorfosi. Il Motorshow2mari 2019 è, senza tema di smentite, la pietra miliare che segnerà l’anno zero di un mondo cui qualsiasi evento con caratteristiche simili, dovrà necessariamente rivolgersi, un esempio concreto di come percorrere strade virtuose facendo tesoro delle esperienze per farle convergere nella nascita di in modo nuovo di organizzare e progettare un “unicum” che, come un organismo perfetto, vede vivere e proliferare attività preziose la cui ricaduta non potrà che essere visibile come mai prima d’ora. In ultimo, ma non certo per importanza, si sottolinea il duplice risvolto che vive e viaggia parallelo, anzi insito, all’interno del Motorshow2mari: la solidarietà e la  ricerca. Storicamente gli organizzatori si sono resi protagonisti assoluti rispetto ai problemi della disabilità e del welfare, operando fattivamente con contributi  notevoli  e  in controtendenza  rispetto alle Istituzioni Pubbliche i cui asfittici bilanci hanno sempre determinato, e purtroppo in maniera crescente, tagli al welfare. Gli aiuti concreti, già elargiti in maniera tanto cospicua quanto discreta, hanno caratterizzato l’evolversi della storia Motorshow2mari e per l’edizione 2019 è prevista anche una stretta collaborazione con i più accreditati centri di ricerca sul cancro che saranno i destinatari di un ragguardevole contributo economico oltre che del più ampio spazio mediatico e convegnistico nei variegati momenti della manifestazione ; gran parte del ricavato della manifestazione, infatti, sarà devoluto all’importante Fondazione Veronesi per la ricerca contro il cancro al seno ed una parte all’ Hospice Via delle Stelle di Reggio Calabria, struttura che assicura servizi di cure palliative per malati terminali.